Prestito con delega

Prestito con delega

E’ rivolto a lavoratori dipendenti, sia di imprese private che della pubblica amministrazione. Regolamentato dalla legge 180/1950, il prestito con delega viene anche denominato “prestito con delega di pagamento” o “cessione del doppio quinto”. Quest’ultima definizione si deve al fatto che il prestito con delega, la maggior parte delle volte, si va ad affiancare alla cessione del quinto del proprio stipendio. Rispetto a quest’ultima forma di finanziamento, il prestito con delega permette di versare, ogni mese, una rata pari, al massimo, ai due quinti del proprio stipendio (ossia al 40% di esso). L’importo della rata viene trattenuto dal proprio datore di lavoro, il quale si impegna a fare da tramite con l’ente erogante.

 

Un percorso di richiesta trasparente.

BG Money sarà lieta di rispondere a qualsiasi domanda utile a rendere più chiaro e trasparente il percorso per accedere ad ogni servizio dell’azienda. Tramite il form dei contatti è possibile trovare un contatto utile con i nostri operatori. Prendere contatto con il nostro personale è il primo passo che puoi fare per dare vita ai tuoi progetti. Cosa aspetti, rivolgiti ad BG Money!

I vantaggi.

Scegliendo di avvalersi di un prestito con delega, si può fruire di una serie di vantaggi, analoghi a quelli ottenibili con la cessione del quinto:

  • per accedere al prestito con delega, viene chiesto di presentare la busta paga;
  • viene chiesta solo la firma del richiedente;
  • non bisogna dare una motivazione alla richiesta di prestito con delega;
  • viene concesso anche ai protestati;
  • il tasso di interesse non è soggetto a variazioni;
  • i tempi di rimborso sono stabiliti sulla base delle possibilità del richiedente;
  • la restituzione va conclusa al massimo in dieci anni;
  • le rate sono comode, specialmente se si opta per dilazioni a lunga scadenza;
  • in qualunque momento, si può procedere a estinguere il prestito con delega.